Giovanna DARVINI

Pubblicazioni

Giovanna DARVINI

 

68 pubblicazioni classificate nel seguente modo:

Nr. doc. Classificazioni
34 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
23 1 Contributo su Rivista
7 2 Contributo in Volume
4 5 Altro
Anno
Risorse
2021
Experimental investigation on micro-hydropower generation and real-world application
6th IAHR Europe Congress - Book of Abstract
Autore/i: Postacchini, M.; Darvini, G.; Soldini, L.
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/289469 Collegamento a IRIS

2021
Catchment-wide validated assessment of combined sewer overflows (CSOs) in a mediterranean coastal area and possible disinfection methods to mitigate microbial contamination
ENVIRONMENTAL RESEARCH
Autore/i: Crocetti, Paolo; Eusebi, Anna Laura; Bruni, Cecilia; Marinelli, Enrico; Darvini, Giovanna; Bernardo Carini, Claudio; Bollettini, Cristiana; Recanati, Virginia; Akyol, Cagri; Fatone, Francesco
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/290260 Collegamento a IRIS

2020
Hydropower Generation Through Pump as Turbine: Experimental Study and Potential Application to Small-Scale WDN
WATER
Autore/i: Postacchini, Matteo; Darvini, Giovanna; Finizio, Fiorenza; Pelagalli, Leonardo; Soldini, Luciano; Di Giuseppe, Elisa
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Abstract: Pump-As-Turbine (PAT) technology is a smart solution to produce energy in a sustainable way at small scale, e.g., through its exploitation in classical Water Distribution Networks (WDNs). PAT application may actually represent a suitable solution to obtain both pressure regulation and electrical energy production. This technology enables one to significantly reduce both design and maintenance costs if compared to traditional turbine applications. In this work, the potential hydropower generation was evaluated through laboratory tests focused on the characterization of a pump working in reverse mode, i.e., as a PAT. Both hydrodynamic (pressure and discharge) and mechanical (rotational speed and torque) conditions were varied during the tests, with the aim to identify the most efficient PAT configurations and provide useful hints for possible real-world applications. The experimental findings confirm the good performances of the PAT system, especially when rotational speed and water demand are, respectively, larger than 850 rpm and 8 L/s, thus leading to efficiencies greater than 50%. Such findings were applied to a small municipality, where daily distribution of pressure and discharge were recorded upstream of the local WDN, where a Pressure Reducing Valve (PRV) is installed. Under the hypothesis of PRV replacement with the tested PAT, three different scenarios were studied, based on the mean recorded water demand and each characterized by specific values of PAT rotational speed. The best performances were observed for the largest tested speeds (1050 and 1250 rpm), which lead to pressure drops smaller than those actually due to the PRV, thus guaranteeing the minimum pressure for users, but also to mechanical powers smaller than 100 W. When a larger mean water demand is assumed, much better performances are reached, especially for large speeds (1250 rpm) that lead to mechanical powers larger than 1 kW combined to head drops a bit larger than those observed using the PRV. A suitable design is thus fundamental for the real-world PAT application.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/275984 Collegamento a IRIS

2020
Upstream Propagating Long‐Wave Modes at a Microtidal River Mouth
e-proceedings of the 4 th EWaS International Conference Valuing the Water, Carbon, Ecological Footprints of Human Activities
Autore/i: Postacchini, Matteo; Melito, Lorenzo; Sheremet, Alex; Calantoni, Joseph; Darvini, Giovanna; Corvaro, Sara; Memmola, Francesco; Penna and Maurizio Brocchini, Pierluigi
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/290536 Collegamento a IRIS

2020
Performance Assessment of Water Distribution Systems Subject to Leakage and Temporal Variability of Water Demand
JOURNAL OF WATER RESOURCES PLANNING AND MANAGEMENT
Autore/i: Darvini, Giovanna; Ruzza, V.; Salandin, P.
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/271766 Collegamento a IRIS

2020
Hydrodynamics at a microtidal inlet: Analysis of propagation of the main wave components
ESTUARINE, COASTAL AND SHELF SCIENCE
Autore/i: Melito, Lorenzo; Postacchini, Matteo; Sheremet, Alex; Calantoni, Joseph; Zitti, Gianluca; Darvini, Giovanna; Penna, Pierluigi; Brocchini, Maurizio
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Abstract: The evolution of different wave components as they propagate within a microtidal inlet during a storm occurring from 24–26 January 2014 is analyzed, in order to improve knowledge on how microtidal river mouths typical of the Adriatic Sea behave. For the first time, the ”low-pass filter” mechanism previously ascertained at several macrotidal oceanic inlets around the world has been observed in the field with remarkably specific hydrodynamic conditions, i.e. low tide excursion, permanent connection with the sea and generally milder wave climate than in the ocean. Sea/swell (SS) waves were strongly dissipated before entering the river mouth, through the combined action of wave breaking due to reducing depths and opposing river currents enhanced by rainfall. Infragravity (IG) waves propagated upstream and significant IG wave heights of up to 0.4 m, about 13% of the local water depth, have been observed 400 m upriver (about 10 times the local SS peak wavelength) during storm climax. The IG wave energy here represented over 4% of the maximum offshore storm energy. IG wave components travelled upriver at estimated velocities between 3.6 m/s and 5.5 m/s (comparable with speeds of nonlinear long waves) during intense storm stages up to 600 m into the river channel (about 15 times the local SS peak wavelength), and are enhanced by tide-induced increase in water depths. It is estimated that tide-induced excursion accounted for about 80% of the total mean water elevation at storm peak at about 400 m into the river. Finally, tidal oscillations are detected up to 1.5 km upstream (about 40 times the local SS peak wavelength). This study highlights the dominance of astronomical tide over both wave setup and storm surge in controlling the upriver propagation of IG waves, even in a microtidal environment.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/273197 Collegamento a IRIS

2020
Assessment of the impact of climate variability and human activities on the runoff in five catchments of the Adriatic Coast of south-central Italy
JOURNAL OF HYDROLOGY. REGIONAL STUDIES
Autore/i: Darvini, Giovanna; Memmola, Francesco
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/290535 Collegamento a IRIS

2019
Research and Engineering for Resilient Infrastructures and Environment Protection
The First Outstanding 50 Years of “Università Politecnica delle Marche”
Autore/i: Bocci, Maurizio; Brocchini, Maurizio; Canestrari, Francesco; Cardone, Fabrizio; Corvaro, Sara; Darvini, Giovanna; Ferrotti, Gilda; Graziani, Andrea; Lorenzoni, Carlo; Mancinelli, Alessandro; Postacchini, Matteo; Soldini, Luciano; Virgili, Amedeo
Classificazione: 2 Contributo in Volume
Abstract: We discuss the contribution of the research groups that work at UNIVPM in the field of infrastructure engineering to the design of resilient hydraulic and transportation infrastructures and related solutions for the protection of the environment. After recalling the long history of research and engineering intervention of the groups of Hydraulics and Transportation Infrastructures of UNIVPM, we show how the activities of such groups are becoming of increasing importance in response to the growing request of innovative solutions for resilient infrastructures (e.g. coastal protection and maritime structures, road and airport pavements) and environment protection (e.g. coastal and river flood, air pollution, waste recycling and materials reuse). Such activities have been recently boosted by the resources made available to the two groups through the “Dipartimenti di Eccellenza” award, which largely focuses on the issue of engineering for resilient built and natural environments. A projection in the future of the activities of above is also proposed.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/273420 Collegamento a IRIS

2019
Reti di distribuzione soggette a perdite e domanda idrica variabile
Atti della XL edizione dei seminari tecnico-scientifici in “Tecniche per la Difesa del Suolo e dall’Inquinamento” a cura di Giuseppe Frega e Francesco Macchione
Autore/i: DARVINI, Giovanna; Ruzza, Valentina; SALANDIN, Paolo
Editore: EdiBios
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/276968 Collegamento a IRIS

2019
Sustainable Engineering for Resilient Built and Natural Environments
The First Outstanding 50 Years of “Università Politecnica delle Marche”
Autore/i: Alici, Antonello; Bocci, Maurizio; Bonvini, Paolo; Brocchini, Maurizio; Calamai, Alessandro; Canestrari, Francesco; Capozucca, Roberto; Carbonari, Alessandro; Carbonari, Sandro; Cardone, Fabrizio; Clementi, Francesco; Clini, Paolo; Cocchi, Giammichele; Corvaro, Sara; Darvini, Giovanna; Davì, Fabrizio; Dezi, Luigino; Di Giuseppe, Elisa; D’Orazio, Marco; Ferretti, Maddalena; Ferrotti, Gilda; Gara, Fabrizio; Giretti, Alberto; Graziani, Andrea; Lancioni, Giovanni; Lemma, Massimo; Lenci, Stefano; Lorenzoni, Carlo; Malinverni, Eva Savina; Mancinelli, Alessandro; Mariano, Fabio; Mentrasti, Lando; Mondaini, Gianluigi; Montecchiari, Piero; Munafò, Placido; Naticchia, Berardo; Postacchini, Matteo; Quagliarini, Enrico; Quattrini, Ramona; Ragni, Laura; Serpilli, Michele; Soldini, Luciano; Virgili, Amedeo; Zampini, Giovanni
Editore: Springer
Classificazione: 2 Contributo in Volume
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/272866 Collegamento a IRIS

2019
Flood impact on masonry buildings: The effect of flow characteristics and incidence angle
JOURNAL OF FLUIDS AND STRUCTURES
Autore/i: Postacchini, Matteo; Zitti, Gianluca; Giordano, Ersilia; Clementi, Francesco; Darvini, Giovanna; Lenci, Stefano
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Abstract: Climate change and the raising number of extreme events, such as severe floods, has increased the attention on their effects on urban systems. Urban floods generate important hydrodynamic loads on building and this work proposes a first systematic study on the actions generated by floods with different characteristics (depth, velocity and incidence angle) on masonry buildings. The study is carried out with experimental tests reproducing a masonry bay with scale 1:10, while the effect of the flow hitting the building has been obtained by moving the building in the water at rest. The pressure generated by the fluid at the four walls of the building was recorded using pressure transducers. It has been found that the overpressure acting on the building depends on the flow characteristics in different manner for the frontal, lateral and rear walls. Further, the incidence angle plays a major role in the generation of a pressure gradient along the impacted wall, and significantly affects both peak frequency and spectral energy. Use of theoretical models suggests that (i) the drag coefficient of the building decreases with the Froude number, and only slightly depends on the incidence angle, and (ii) the blocking effect largely affects the hydrodynamics around the structure.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/266247 Collegamento a IRIS

2018
Changes in Precipitation-Runoff Relationship in Six Catchments of the Adriatic Coast of Central Italy
HIC 2018. 13th International Conference on Hydroinformatics
Autore/i: Memmola, Francesco; Darvini, Giovanna
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/263470 Collegamento a IRIS

2018
FLOOD IMPACTS ON BUILDINGS: FIRST EXPERIMENTAL AND NUMERICAL RESULTS
Proceedings del XXXVI Convegno Nazionale di Idraulica e Costruzioni Idrauliche
Autore/i: Brocchini, Maurizio; Capozucca, Roberto; Clementi, Francesco; Darvini, Giovanna; Giordano, Ersilia; Lenci, Stefano; Postacchini, Matteo; Zitti, Gianluca
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/263397 Collegamento a IRIS

2018
Wave-Current Interactions and Infragravity Wave Propagation at a Microtidal Inlet
e-Proceedings of the 3rd EWaS International Conference on "Insights of the Water-Energy-Food Nexus"
Autore/i: Melito, Lorenzo; Postacchini, Matteo; Sheremet, Alex; Calantoni, Joseph; Zitti, Gianluca; Darvini, Giovanna; Brocchini, Maurizio
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Abstract: Recent studies have shown that wave blocking occurs at river mouths with strong currents typically preventing relatively short period sea and swell waves from propagating up the river. However, observations demonstrate that lower frequency waves, so-called infragravity waves, do pass through and propagate up the river, particularly during storm events. We present observations from the Misa River estuary of infragravity wave propagation up the river during storm conditions. A model of the complex nonlinear interactions that drive infragravity waves is presented. The results are discussed in the context of an observed river mouth bar formed in the lower reach of the Misa River.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/258992 Collegamento a IRIS

2018
ANALYSIS OF MIXING AT RIVER MOUTHS: THE ROLE OF MACROVORTICES AND SUB-GRID TURBULENCE
8th International Symposium on Environmental Hydraulics
Autore/i: Melito, Lorenzo; Postacchini, Matteo; Darvini, Giovanna; Brocchini, Maurizio
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Abstract: INTRODUCTION A good understanding of flow mixing is important for properly describing the morphodynamics of the nearshore and river mouths. In recent years the modeling of flow mixing in natural shallow water regions has seen improvement thanks to the increasing computational power and the development of reliable and feasible models for large eddies and sub-grid turbulence. We here investigate the interplay between macrovortices, i.e. large-scale vortices with vertical axes, typical of shallow water flows, and the sub-grid turbulence characterizing river mouth flows, where a river current interacts with incoming sea waves. Generation of macrovortices is ensured by differential breaking at an estuarine shoal, whose presence also allows for inspection of the role of complex bathymetries (Olabarrieta et al., 2014). To this end, numerical simulations of wave-current interaction are performed by means of a solver for wave propagation in shallow water by Brocchini et al. (2001), integrated with a simple Horizontal Large Eddy Simulation (HLES) model proposed by Grosso et al. (2007). THE NUMERICAL MODEL The numerical model used for the tests (Brocchini et al., 2001) is based on the Nonlinear Shallow Water Equations (NSWE) and implements the finite-volume Weighted Averaged Flux method. The model is modified to give account of the dynamics induced by a river discharging at sea, and allows for computation of the morphological evolution of the bottom through the weak hydro-morphodynamic coupling proposed by Postacchini et al. (2012). The model also implements a simple HLES model to consider, in an approximate fashion, the dissipative terms due to sub-grid turbulence, which would, otherwise, be neglected by a classic approach of the NSWE (Grosso et al., 2007). THE TESTS Similarly to the wave-current interaction tests performed in the work of Olabarrieta et al. (2014), we reproduce the interaction of a steady river jet with weak-to-strong waves over a bathymetry characterized by a large river mouth shoal, and the generation, organization and migration of macrovortices as function of the sub-grid turbulence (HLES eddy viscosity varied between 0 and 0.1). THE RESULTS The numerical simulations reveal a significant generation and offshore advection of macrovortices at the seaward edge of the mouth shoal. Important turbulent structures are also observed, during the initial stages of the motion, at the corners of the inlet mouth, where the canalized, intense river current spreads over the shoal and interacts with the quiescent sea waters; these transient vortices dissipate fairly rapidly. The activation of the HLES model does not seem to have significant effects on the transient inlet vortices, causing only a limited decrease in their intensity as the sub-grid turbulence increases. Conversely, the shoal macrovortices are more sensible to changes in sub-grid turbulence: their intensity sensibly decreasing as the eddy viscosity increases. Notably, use of eddy viscosity parameters of the order 10-1 suppresses the generation of macrovortices in the shoal zone. Further considerations on these mechanisms will be illustrated at the conference.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/270377 Collegamento a IRIS

2018
ANALISI PRESTAZIONALE DELLE RETI DI DISTRIBUZIONE SOGGETTE A PERDITE E DOMANDA IDRICA VARIABILE
Proceedings del XXXVI Convegno Nazionale di Idraulica e Costruzioni Idrauliche
Autore/i: Darvini, Giovanna; Ruzza, Valentina; Salandin, Paolo
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/264066 Collegamento a IRIS

2018
HYSTERETIC BEHAVIOR IN SEAWATER INTRUSION
Proceedings del XXXVI Convegno Nazionale di Idraulica e Costruzioni Idrauliche
Autore/i: Darvini, Giovanna; Salandin, Paolo
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/264067 Collegamento a IRIS

2018
Saltwater intrusion model assessment based on a large scale laboratory experiment
Proceedings of Computational Methods in Water Resources XXII
Autore/i: DARVINI, Giovanna; SALANDIN, Paolo
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/271022 Collegamento a IRIS

2018
Waves and Currents at a River Mouth: The Role of Macrovortices, Sub-Grid Turbulence and Seabed Friction
WATER
Autore/i: Melito, Lorenzo; Postacchini, Matteo; Darvini, Giovanna; Brocchini, Maurizio
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Abstract: Numerical experiments of wave-current interaction have been performed to investigate the evolution and dissipation of horizontal large-scale vortical structures generated by differential wave breaking and current shearing at river mouths. Specific focus is on the role played by turbulence of scales smaller than the water depth and by seabed friction on the dissipation of the mentioned macrovortices. The analysis reveals two regions of turbulence generation: at the river mouth, and along the curved seaward boundary of the shoal. In the latter zone, macrovortices are formed due to differential wave breaking induced by the sudden variation in water depth and enhanced by opposing currents which favour wave steepening. Such vortices are then advected towards the shore. Among the dissipative mechanisms, dissipation induced by seabed friction is deemed dominant, in particular in the most shallow waters of the shoal. Sub-grid turbulence dissipation, conversely, is more efficient offshore, although exerting some effect also over the shoal when supported by the continuous action of waves.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/258065 Collegamento a IRIS

2017
Programmazione degli interventi di riabilitazione
SERVIZI A RETE
Autore/i: Darvini, Giovanna; Ruzza, Valentina; Salandin, Paolo
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/258102 Collegamento a IRIS

2017
CCWI2017: F102 'A rehabilitation decision-making approach for WDNs based on extended period simulations'
CCWI 2017 - 15th International Conference on Computing and Control for the Water Industry 2017
Autore/i: Darvini, Giovanna; Ruzza, Valentina; Salandin, Paolo
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/250656 Collegamento a IRIS

2017
Extreme rainfall statistics in the Marche region, Italy
HYDROLOGY RESEARCH
Autore/i: Soldini, Luciano; Darvini, Giovanna
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/249347 Collegamento a IRIS

2016
La localizzazione delle perdite nelle reti di distribuzione: il caso di studio della rete di Castelcucco (TV)
SERVIZI A RETE
Autore/i: Ruzza, V.; Crestani, E.; Salandin, P.; Darvini, G.; Pizzaia, P.; Durigon, R.; Pagnin, E.
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/258103 Collegamento a IRIS

2016
Saltwater wedge evolution in porous media: comparison between numerical and laboratory experiment results
IDRA16 - Atti del XXXV Convegno Nazionale di Idraulica e Costruzioni Idrauliche
Autore/i: Darvini, Giovanna; Paolo, Salandin
Editore: DICAM - Università di Bologna - ALMA MATER STUDIORUM A.D. 1088
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/250657 Collegamento a IRIS

2016
Analisi multicriteri per la definizione del tracciato di una condotta adduttrice
IDRA16 - Atti del XXXV Convegno Nazionale di Idraulica e Costruzioni Idrauliche
Autore/i: SOLDINI, Luciano; DARVINI, GIOVANNA; MANCINELLI, ALESSANDRO; Palmieri, S.
Editore: DICAM - Università di Bologna - ALMA MATER STUDIORUM A.D. 1088
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/239523 Collegamento a IRIS

2016
The Boundaries Influence in Trending Hydraulic Conductivity Fields
TRANSPORT IN POROUS MEDIA
Autore/i: Darvini, Giovanna
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/235749 Collegamento a IRIS

2015
Analisi dei trend delle precipitazioni intense nelle Marche
Idrologia di bacino e rischi naturali: monitoraggio, previsione, prevenzione e mitigazione in un contesto di cambiamenti globali
Autore/i: Soldini, Luciano; Darvini, Giovanna
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/233463 Collegamento a IRIS

2015
Losses identification in water distribution networks through EnKF and ES
JOURNAL OF APPLIED WATER ENGINEERING AND RESEARCH
Autore/i: Ruzza, Valentina; Crestani, Elena; Darvini, Giovanna; Salandin, Paolo
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/225862 Collegamento a IRIS

2015
Pressure control for WDS management. A case study
PROCEDIA ENGINEERING
Autore/i: Darvini, Giovanna; Soldini, Luciano
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/227968 Collegamento a IRIS

2014
Experimental design for model discrimination and precise parameter estimation in WDS analysis
Proceedings of 11th International Conference on Hydroinformatics HIC 2014
Autore/i: Darvini, Giovanna
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/225244 Collegamento a IRIS

2014
Analisi statistica dei cambiamenti delle precipitazioni intense nelle Marche (Italia)
XXXIV Convegno Nazionale Idraulica e Costruzioni Idrauliche
Autore/i: Soldini L.; Darvini G.; Mancinelli A.
Editore: Zaccaria Editore
Luogo di pubblicazione: Napoli
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/205865 Collegamento a IRIS

2014
An example of solute spreading in nonstationary, bounded geological formations
STOCHASTIC ENVIRONMENTAL RESEARCH AND RISK ASSESSMENT
Autore/i: Darvini G.
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/158909 Collegamento a IRIS

2014
Calibration of Numerical Model of WDS in a Real Case
PROCEDIA ENGINEERING
Autore/i: Darvini, G.; Soldini, L.
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/225245 Collegamento a IRIS

2014
Effective dispersion in conditioned transmissivity fields
ADVANCES IN WATER RESOURCES
Autore/i: Darvini G.; Salandin P.
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/212715 Collegamento a IRIS

2014
Comparative analysis of different probability distributions of random parameters in the assessment of water distribution system reliability
JOURNAL OF HYDROINFORMATICS
Autore/i: Giovanna Darvini
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/171503 Collegamento a IRIS

2014
Losses Identification in Uncalibrated Water Distribution Networks: A Case Study
16th Water Distribution System Analysis Conference, WDSA2014 — Urban Water Hydroinformatics and Strategic Planning
Autore/i: Ruzza, V.; Crestani, E.; Darvini, G.; Salandin, P.
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/225206 Collegamento a IRIS

2014
Model Discrimination in Water Distribution Systems
PROCEDIA ENGINEERING
Autore/i: Darvini, Giovanna
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/225242 Collegamento a IRIS

2013
La nuova rete antincendio del centro storico di Venezia
La gestione delle reti idriche. Atti del convegno "Le reti acquedottistiche e di drenaggio: progettazione, manutenzione e sostenibilità alla luce degli aspetti economico-normativi"
Autore/i: Salandin P.; Darvini G.; Gaburro A.; Santaterra C.
Editore: FrancoAngeli s.r.l.
Luogo di pubblicazione: Milano
Classificazione: 2 Contributo in Volume
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/159107 Collegamento a IRIS

2012
The impact of the choice of the probability distributions of random parameters on evaluation of water distribution network reliability
Proceedings of 10th International Conference on Hydroinformatics HIC 2012
Autore/i: Darvini G.
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Abstract: During recent years several methods based on the probabilistic approach are proposed for the analysis of the performance of water distribution systems. Uncertain elements are described by probabilistic laws chosen on the basis of the analyzed network characteristics. However the choice of the more suitable probabilistic distribution and of the statistical parameters can be difficult because of the lack of information about the water distribution system. In this paper the impact of changes of the probability distributions of some random variables on evaluation of water distribution network reliability is analyzed. This analysis allows to quantify the effect of any errors that may occur in the probabilistic characterization of random parameters. The study is performed using a technique capable of considering the mechanical failure of the network components, the spatial and temporal variations of the water demand and the uncertain distribution of the pipe roughness.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/81637 Collegamento a IRIS

2012
La rete antincendio del centro storico di Venezia: risultati delle prime sperimentazioni di campo
Atti del XXXIII Convegno di Idraulica e Costruzioni idrauliche
Autore/i: Salandin P.; Belluco E.; Darvini G.; Gaburro A.; Santaterra C.
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Abstract: La necessità di garantire un affidabile servizio antincendio al centro storico della città di Venezia, ha portato allo sviluppo di un progetto per una rete dedicata che interessa il centro storico e l’isola della Giudecca. Attualmente circa 44 km dicondotte e 700 idranti antincendio sono già stati posti in opera e assicurano il servizio in gran parte del centro storico della città. La rete antincendio è alimentata da 6 stazioni di rilancio opportunamente distribuite sul territorio e collegate ai tronchi principali della rete di distribuzione acquedottistica. Le pompe pilota di ciascuna stazione garantiscono una piezometrica minima di 6 bar richiesta dal servizio antincendio nell’intera rete. Quando viene aperto un idrante, la depressione si propaga fino alla centralina più vicina dove, scendendo al di sotto di unprefissato valore, causa l’accensione automatica delle pompe che innalzano la pressione in rete e assicurano l’alimentazione di 2 idranti che erogano un totale di 30 l/s. La necessità di tarare un adeguato modello del fenomeno transitorio allo scopo di verificare la capacità e l’affidabilità dell’intero sistema antincendio, ha suggerito di realizzare una serie di prove specifiche in situ. Dopo una presentazione generale del sistema, nella nota sono descritte le prove fino ad ora sviluppate in una porzione della rete eletta a campo sperimentale.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/81638 Collegamento a IRIS

2012
Evaluation of the dispersion processes in conditioned transmissivity field
Proceedings of XIX International Conference on Water Resources CMWR 2012
Autore/i: Darvini G.; Salandin P.
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/81639 Collegamento a IRIS

2012
La verifica idraulica delle reti idriche nelle simulazioni di lungo periodo
L'ACQUA
Autore/i: Darvini G.; Recanati V.
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/81641 Collegamento a IRIS

2011
L’impatto della scelta dei modelli probabilistici per la rappresentazione dei parametri aleatori nella valutazione dell’affidabilità delle reti idriche
Atti del 4° Convegno nazionale di Idraulica urbana
Autore/i: Darvini G.
Editore: Centro Studi Idraulica Urbana CSDU
Luogo di pubblicazione: Milano
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Abstract: Nella valutazione dell’affidabilità delle reti di distribuzione acquedottistiche intervengono numerosi parametri di incerta determinazione quali la geometria del sistema, l’eventualità del fuori servizio di alcuni elementi (condotte, pompe, valvole, ecc.), la definizione spazio – temporale della richiesta da parte degli utenti e la scabrezza delle tubazioni. Da ormai più di venti anni, sono state proposte diverse metodologie di analisi prestazionale nel settore degli acquedotti basate su approcci probabilistici. Questi ultimi descrivono gli elementi affetti da aleatorietà mediante leggi probabilistiche la cui individuazione va effettuata sulla base delle specifiche caratteristiche della rete analizzata. Tuttavia la scelta della legge più idonea e dei relativi parametri è spesso resa difficile dalla carenza di informazioni riguardanti le reti idriche. Nel presente lavoro viene analizzato l’impatto nella valutazione dell’affidabilità dei sistemi di distribuzione delle variazioni delle distribuzioni di probabilità di alcuni dei più importanti parametri aleatori. A tale scopo è utilizzata una tecnica, ottenuta integrando una tecnica numerica di simulazione completa con una soluzione in forma chiusa, limitata al primo ordine nei termini fluttuanti, che consente di tener contemporaneamente conto della fallanza meccanica delle componenti, dell’aleatorietà spazio – temporale della domanda idrica e della distribuzione incerta della scabrezza delle condotte. Diversi esempi sono stati sviluppati nel caso della rete sintetica di Anytown. L’analisi dei risultati permette di valutare l’effetto sulla probabilità di mancato soddisfacimento della domanda di eventuali errori nella stima, dedotta dall’analisi dei dati disponibili, dei principali parametri che intervengono nella valutazione dell’affidabilità.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/63654 Collegamento a IRIS

2010
Prime evidenze di uno studio sperimentale per la definizione di un approccio modellistico multiscala. Il caso dell’acquifero di Settolo (TV)
Atti del XXXII Convegno di Idraulica e Costruzioni idrauliche
Autore/i: CAMPORESE M; DA DEPPO L; G. DARVINI; SALANDIN P
Editore: Walter Farina Editore
Luogo di pubblicazione: Palermo
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Abstract: La memoria presenta le prime evidenze emerse da uno studio sperimentale attualmente in corso su un acquifero naturale ubicato a Settolo (TV), nella fascia pedemontana veneta. Trattasi di un acquifero freatico indifferenziato sfruttato per usi idropotabili, che si estende su un’area di circa 6 km2, caratterizzato da suoli prevalentemente ghiaiosi - ma con marcate eterogeneità - e da forti interazioni con il fiume Piave, che delimita l’acquifero stesso dal lato sudovest. Allo scopo di validare la successiva attività modellistica, il sito è stato oggetto, a partire dall’estate 2009, di un monitoraggio continuo mediante la misura della precipitazione, del livello del Piave e del livello di falda in un numero relativamente elevato di pozzi di osservazione. È inoltre stata condotta una campagna di misure geofisiche tramite la tecnica dell’ERT (Electrical Resistivity Tomography) superficiale per la caratterizzazione della conducibilità elettrica delle formazioni e la verifica della presenza di facies diverse. Le prime elaborazioni dei dati raccolti evidenziano la complessa dinamica della falda, caratterizzata da due regimi diversi: il primo, legato alle variazioni di livello del fiume Piave; il secondo, legato alla ricarica del bacino del Rio di Funer, un piccolo corso d’acqua che confluisce in sinistra Piave subito a valle dell’area oggetto di studio. L’acquifero è soggetto all’estrazione di portate di una qualche entità ad opera della locale società di gestione dell’acquedotto e, in misura minore, di privati. Le prove geofisiche indicano la presenza di formazioni porose caratterizzate da resisitività elettrica elevata, probabilmente tracce di paleo-alvei del fiume Piave che potrebbero rappresentare importanti percorsi preferenziali in caso di contaminazione dell’acquifero.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/47377 Collegamento a IRIS

2010
Valutazione dell’affidabilità delle reti di distribuzione idriche: un caso applicativo
Atti del XXXII Convegno di Idraulica e Costruzioni idrauliche
Autore/i: G. DARVINI; RECANATI V
Editore: Walter Farina Editore
Luogo di pubblicazione: Palermo
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Abstract: Nella presente memoria sono riportati i risultati di un’indagine volta a valutare le prestazioni di un sistema idrico sulla base della misura dell’affidabilità. Utilizzando i dati di esercizio di un sistema di distribuzione acquedottistico, vengono stimati alcuni fra i più importanti parametri che incidono sulle sue prestazioni, quali la domanda idrica e il tasso di fallanza delle condotte. La stima di tali parametri è poi utilizzata nell’applicazione di una tecnica di valutazione dell’affidabilità. Oggetto del presente lavoro è la rete idrica del comune di Servigliano (FM) appartenente al territorio della Regione Marche di competenza dell’azienda gestore del Servizio Idrico Integrato CIIP spa Cicli Integrati Impianti Primari. L’analisi dei dati raccolti e i risultati della simulazione numerica hanno messo in evidenza l’importanza della disponibilità di informazioni specifiche relative alla rete esaminata. In particolare, nella valutazione del tasso di fallanza delle condotte, l’applicazione delle regressioni dedotte dalla letteratura ad una rete di un piccolo centro va adottata con cautela. Potendo tale parametro essere sovrastimato per le condotte di piccolo diametro, che costituiscono una percentuale elevata dei sistemi idrici di dimensioni limitate e modeste portate, l’errore commesso nell’analisi delle prestazioni della rete potrebbe risultare non trascurabile.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/48161 Collegamento a IRIS

2010
From the local to the regional scale. What is the effect of missing vertical heterogeneity from fully 3-D to 2-D depth averaged dispersion models?
AGU Meeting Abstract Database
Autore/i: Darvini G.; Salandin P.
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/57252 Collegamento a IRIS

2009
La gestione delle pressioni di esercizio delle reti idriche per il miglioramento delle prestazioni del sistema e la riduzione dei costi gestionali
Atti del 3° Convegno nazionale di Idraulica urbana
Autore/i: RECANATI V; G. DARVINI
Editore: Centro Studi Idraulica Urbana CSDU
Luogo di pubblicazione: Milano
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Abstract: E’ sempre più attuale la necessità di una corretta gestione delle reti idriche ad uso idropotabile al fine di trovare il giusto equilibrio tra i costi che il gestore del Servizio Idrico Integrato deve contenere e le problematiche connesse alla vetustà degli impianti idrici esistenti. Tra i molteplici interventi che possono essere attuati con costi ed efficacia diversi, la gestione della pressione costituisce una delle procedure più immediate per accrescere le prestazioni del sistema riducendo la frequenza delle rotture nelle condotte e i volumi di acqua persi. Nella presente memoria si mostra come una corretta gestione delle pressioni di esercizio possa portare a significativi risultati in termini economici senza pregiudicare la soddisfazione della clientela. All’azienda è infatti garantito un considerevole risparmio economico mentre l’utente finale trarrà giovamento dalla mancanza di interruzione del servizio per interventi di manutenzione ordinaria. Tali vantaggi sono illustrati con specifico riferimento ad alcuni risultati preliminari relativi al controllo della pressione in tre comuni della Regione Marche appartenenti al territorio di competenza dell’azienda gestore del Servizio Idrico Integrato CIIP spa.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/47817 Collegamento a IRIS

2009
Is it possible to use different data types and scales to reduce flow and transport uncertainty in natural heterogeneous formations? The experimental setup of the Settolo aquifer (Italy)
Autore/i: CAMPORESE M; SALANDIN P; G. DARVINI; DURIGON R; PIZZAIA P
Classificazione: 5 Altro
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/49134 Collegamento a IRIS

2008
Impact of uncertainty on the porous media description in the subsurface transport analysis
Autore/i: G. DARVINI; P. SALANDIN
Classificazione: 5 Altro
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/48360 Collegamento a IRIS

2008
Una nota sull’immissione dei tronchi in alveo
Atti del XXXI Convegno di Idraulica e Costruzioni idrauliche
Autore/i: CAMPORESE M; G. DARVINI; P. SALANDIN
Editore: Morlacchi Editore
Luogo di pubblicazione: PERUGIA
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/48160 Collegamento a IRIS

2008
Flow and transport in heterogeneous porous formations subject to uncertainty in statistical description of the hydraulic log-conductivity spatial behaviour
Proceedings of the IAHR International Groundwater Symposium: Flow and Transport in Heterogeneous Subsurface Formations: Theory, Modelling & Applications
Autore/i: G. DARVINI; P. SALANDIN
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/48158 Collegamento a IRIS

2008
Uncertainty assessment of subsurface solute transport by transmissivity conditioning in finite heterogeneous domains
CMWR XVII - Computational Methods in Water Resources
Autore/i: G. DARVINI; P. SALANDIN
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/48316 Collegamento a IRIS

2008
Coping with uncertainty in the reliability evaluation of water distribution systems
Water Distribution System analysis 2008
Autore/i: DARVINI, G.; SALANDIN, P.; DA DEPPO, L.
Editore: ASCE Proceedings
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/48159 Collegamento a IRIS

2007
Simulations of non ergodic transport induced by inhomogeneous flow fields in heterogeneous porous formations of hierarchical sedimentary architecture
Autore/i: G. DARVINI; P. SALANDIN
Classificazione: 5 Altro
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/48319 Collegamento a IRIS

2007
Sistemi di distribuzione con rotture delle condotte e richiesta della portata aleatorie: una tecnica di valutazione dell’affidabilità
Approvvigionamento e distribuzione idrica: esperienze, ricerca ed innovazione
Autore/i: SALANDIN P; G. DARVINI
Editore: Morlacchi Editore
Luogo di pubblicazione: Perugia
Classificazione: 2 Contributo in Volume
Abstract: L’individuazione della capacità di soddisfare la richiesta di portata nodale nelle diverse condizioni in cui un sistema di distribuzione acquedottistico può venirsi a trovare è oggetto delle tecniche di valutazione dell’affidabilità. Numerosi sono i parametri di incerta determinazione che intervengono in tale valutazione, dalla geometria dello stesso sistema alla eventualità del fuori servizio di alcuni elementi (condotte, valvole, pompe, ecc.), come pure le incertezze relative alla corretta definizione spazio – temporale della richiesta e la scabrezza delle tubazioni. In genere non risulta agevole tenere in conto tutte le diverse cause d’incertezza in modo efficiente, ma, in relazione al particolare problema che si deve trattare – progettazione, gestione o manutenzione del sistema – vengono analizzati solo alcuni degli aspetti che contribuiscono all’affidabilità, assumendo come deterministiche l’una o l’altra quantità sulla base di ipotesi che, seppur ragionevoli, risultano sempre in qualche misura limitative. Per cercare di ovviare a tale problema è descritta nel seguito una tecnica di valutazione dell’affidabilità di un sistema acquedottistico capace di tener contemporaneamente conto della fallanza meccanica delle componenti, dell’aleatorietà spazio – temporale della domanda e della distribuzione incerta della scabrezza delle condotte. Tale risultato è ottenuto accoppiando ad una tecnica numerica di simulazione completa una soluzione in forma chiusa, limitata al primo ordine nei termini fluttuanti e analizzando con la prima gli stati caratterizzati dal guasto delle componenti, e con la seconda la variabilità spaziale della domanda e l’incertezza sui valori di scabrezza delle condotte. Un esempio è stato sviluppato nel caso, ben noto in letteratura, della rete sintetica di Anytown. I risultati ottenuti mettono in luce come tenere in debito conto l’incertezza della domanda spaziale e dei parametri di scabrezza possa modificare sostanzialmente le stime di affidabilità basate sulla sola probabilità di fallanza meccanica delle componenti del sistema.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/41274 Collegamento a IRIS

2007
Reply to 'Comment on Nonstationary flow and nonergodic transport in random porous media by N. Suciu and C. Vamos [#2007WR005946]'
WATER RESOURCES RESEARCH
Autore/i: G. DARVINI; P. SALANDIN
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/37903 Collegamento a IRIS

2006
Examples of subsurface solute spreading driven by inhomogeneous velocity fields
Proceedings of XVI International Conference on Computational Methods in Water Resources (CMWR-XVI)
Autore/i: G. DARVINI; P. SALANDIN
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/48157 Collegamento a IRIS

2006
Flusso e trasporto di soluti in formazioni porose statisticamente non omogenee
Atti del XXX Convegno di Idraulica e Costruzioni idrauliche
Autore/i: G. DARVINI; P. SALANDIN
Editore: Casa editrice La Sapienza
Luogo di pubblicazione: Roma
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/47816 Collegamento a IRIS

2006
Nonstationary flow and nonergodic transport in heterogeneous porous media
WATER RESOURCES RESEARCH
Autore/i: G. DARVINI; P. SALANDIN
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Abstract: Transport processes taking place in natural formations are often characterized by the spatial nonstationarity of flow field and the nonergodic condition of solute spreading. The former may originate from statistical inhomogeneity of porous media properties or from the influence of boundary conditions as well as from conditioning procedures on measured data, while the latter is generally due to the finite size of the solute source. In real-world applications these aspects sometimes dominate the transport phenomena, and known literature results based on statistical homogeneity and ergodicity assumptions cannot be properly applied. In this paper a method is proposed to handle different and concurrent causes of the flow field nonstationarity and to describe nonergodic transport of inert solutes by spatial moments in a domain of finite size. The goal is reached by expanding the steady state flow equation in Taylor series limited to the first-order and by the recursive application of finite element (FE) method. The unknowns are the piezometric head mean values and its derivatives in respect to the fluctuating porous media hydraulic conductivity. From the latter the velocity statistics are derived on the basis of Darcy’s law according to the first-order approximation. By neglecting the pore-scale dispersion the spatial moments of a solute plume are a posteriori obtained by a consistent Lagrangian analysis starting from the knowledge of the velocity field covariance matrices without any restriction regarding the statistical homogeneity of flow and/or ergodicity conditions. The proposed method is here applied to investigate the influence of boundary conditions on the solute transport developing in a limited domain. The results obtained from different test cases give a velocity field behavior in agreement with literature findings and allow us to define the nonergodic transport in bounded domains. The comparison of the results with some ad hoc developed Monte Carlo simulations ensures the applicability of the proposed approach at least to the small heterogeneity cases here considered.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/37902 Collegamento a IRIS

2005
Limiti di validità delle soluzioni analitiche applicate a fenomeni di intrusione salina negli acquiferi naturali
Atti del Convegno La difesa Idraulica del territorio 2003
Autore/i: G. DARVINI
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/47813 Collegamento a IRIS

2005
Handling subsurface trasnsport in nonstationary velocity fields
Autore/i: G. DARVINI; P. SALANDIN
Classificazione: 5 Altro
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/49354 Collegamento a IRIS

2004
Criteri per la manutenzione dei sistemi di distribuzione idropotabile
La gestione e l’affidabilità dei sistemi acquedottistici
Autore/i: P. SALANDIN; G. DARVINI
Editore: Editoriale Bios
Luogo di pubblicazione: Cosenza
Classificazione: 2 Contributo in Volume
Abstract: Le prestazioni dei sistemi di distribuzione idropotabile, intese come soddisfacimento della richiesta dell’utenza in termini piezometrici e di portata, tendono naturalmente a diminuire con gli anni. Il processo è legato all’invecchiamento delle condotte sia in ter-mini idraulici (complessivo aumento della scabrezza per il deterioramento del rivesti-mento o della stessa parete interna e/o per l’eventuale riduzione di sezione dovuta ai depositi), sia in termini di integrità strutturale (riduzione delle caratteristiche di resi-stenza alle sollecitazioni interne ed esterne dei giunti e delle stesse tubazioni con un ge-nerale incremento del tasso di fallanza e delle perdite). L’accorta pratica progettuale può ridurre in qualche misura gli effetti legati all’invecchiamento idraulico, tenendone preventivamente conto e dimensionando le reti con valori cautelativi di scabrezza, ma l’invecchiamento in termini di integrità strutturale può essere contrastato solo con un incremento della frequenza degli interventi di manutenzione a cui corrisponde un au-mento dei costi di gestione. Al punto che può risultare conveniente procedere alla sosti-tuzione di un intero tratto di tubazione piuttosto che continuare ad operare con inter-venti di manutenzione sempre più frequenti. Con riferimento alla singola condotta, il problema della determinazione dell’istante temporale che riduce al minimo i costi com-plessivi (di manutenzione e sostituzione), è un classico problema di minimo, dipendente dall’andamento del tasso di guasto nel tempo e dai costi (annualizzati) di riparazione e sostituzione, risultando univoca l’individuazione di un istante nella vita della condotta in cui risulti ottimale dal punto di vista economico la sua sostituzione. Più complessa risulta invece l’analoga valutazione in un sistema di distribuzione, dovendo in tal caso individuare non solo un valore ottimale per il tempo di sostituzione, ma anche indicare una priorità di scelta fra diverse condotte. Tali aspetti sono esaminati nella presente nota, mettendo a confronto soluzioni note in letteratura e una proposta originale per la definizione di una tecnica di pianificazione degli interventi di riparazione e/o sostitu-zione che contempla contemporaneamente sia criteri di carattere economico che consi-derazioni relative all’affidabilità del sistema.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/43205 Collegamento a IRIS

2004
Pianificazione della manutenzione delle reti di distribuzione idropotabile: un approccio basato sull’affidabilità
Atti del XXIX Convegno di Idraulica e Costruzioni idrauliche
Autore/i: G. DARVINI; P. SALANDIN
Editore: Editoriale Bios
Luogo di pubblicazione: Cosenza
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/47815 Collegamento a IRIS

2004
Numerical evaluation of non homogeneous flow statistics in random porous media
Proceedings of International Conference on Finite-Element models, Modflow, and more 2004
Autore/i: G. DARVINI; P. SALANDIN; L. DA DEPPO
Editore: K. Kovar et al. Editors
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/47814 Collegamento a IRIS

2004
An approach to subsurface transport in statistically inhomogeneous velocity fields
Developments in Water Science
Autore/i: G. DARVINI; P. SALANDIN
Editore: C. T. Miller et al. Editors, Elsevier
Classificazione: 2 Contributo in Volume
Abstract: To solve the general case of dispersion in heterogeneous porous media, an application based on first order stochastic analysis coupled with the finite, element method is proposed to evaluate statistically non homogeneous Eulerian velocity fields. In natural formations analyses the spatial nonstationarity of flow may derive from statistical nonhomogeneity of medium properties, spatial sinks and/or sources, finite boundaries, and conditioning on measurements. These situations are commonly encountered, and the assumption of location independent statistics, of flow is often violated to adapt real life cases to synthetic schemes where spatially stationary approaches that can be found in literature can be utilized. While the impact of these simplifications has been analyzed in some cases, e.g., by checking the influence of boundaries conditions on the velocity variance, only few attempts to found a general solution are given in the literature. In the present note, a numerical solution for inhomogeneous velocity fields like those found in bounded domains is obtained by first-order stochastic analysis and the finite element method. In this general context, the hydraulic properties of the media are not necessarily, statistically homogeneous and/or the hydraulic conductivity integral scale may be comparable with the domain extension, so that a significant portion of the flow field is affected by conditions imposed on the boundaries. A discussion of the results of some test cases in comparison with known literature solutions gives a measure of the capabilities of the proposed method.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/41235 Collegamento a IRIS

2003
Criteri e metodi per il dimensionamento e la verifica di impianti ad autoclave
L'ACQUA
Autore/i: G. DARVINI; L. SPENDOLINI; P. SALANDIN
Editore: Associacion Idrotecnica Italiana:Vle Regina Margherita 239 00149 Rome Italy:011 39 6 4404498
Classificazione: 1 Contributo su Rivista
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/37588 Collegamento a IRIS

2002
Interazione tra acqua dolce e salata in un acquifero costiero
Atti del XXVIII Convegno di Idraulica e Costruzioni idrauliche
Autore/i: G. DARVINI; P. SALANDIN
Editore: Editoriale Bios
Luogo di pubblicazione: Cosenza
Classificazione: 4 Contributo in Atti di Convegno (Proceeding)
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/47812 Collegamento a IRIS

2002
Saltwater intrusion for finite Peclet numbers in random permeability aquifers
Developments in Water Science
Autore/i: G. DARVINI; L. SPENDOLINI; P. SALANDIN
Editore: S. Majid Hassanizadeh et al. Editors, Elsevier
Classificazione: 2 Contributo in Volume
Abstract: The paper deals with the definition of the interface between saltwater and freshwater in an heterogeneous media with prescribed statistical properties of hydraulic log-conductivity. In many coastal aquifers intrusion of seawater is one of the major constraints imposed on groundwater utilization, making useless the pumping wells drilled for the agricultural or human consumption. Here, to assess in a probabilistic manner the saltwater-freshwater interface position, the combined effects of the porous media hydraulic log-conductivity heterogeneity and the pore-scale diffusion process are investigated. To reach this goal we solve numerically the density dependent flow and transport problem via a Mixed Hybrid Finite Element-Finite Volume approach coupled with the Monte Carlo technique to taking into account the heterogeneity spatial variations. The numerical simulations are developed in a vertical plane of a confined aquifer with a limited degree of heterogeneity. The effects due to the non perfect layering and a finite Peclet number are investigated and the results in term of concentration profiles are compared with the interface positions obtained from the closed form solution given by Dagan and Zeitoun [3]. From the experiments were conclude that, in the investigated range, the uncertainty in the interface position is almost well accomplished by the closed form solution, but also that, for finite Peclet values, the pore-scale diffusion may give effects comparable with those due to the spatially variable hydraulic conductivity.
Scheda della pubblicazione: https://iris.univpm.it/handle/11566/38876 Collegamento a IRIS




Università Politecnica delle Marche

P.zza Roma 22, 60121 Ancona
Tel (+39) 071.220.1, Fax (+39) 071.220.2324
P.I. 00382520427